La Calabria ospiterà il 68° meeting annuale della Deutscher Reiseverband

In Calabria il 68° meeting annuale della Deutscher Reiseverband (Drv) dal 10 al 14 ottobre

Dal 10 al 14 ottobre prossimi la Calabria ospiterà il 68° meeting annuale della Deutscher Reiseverband (Drv). Si tratta di uno degli appuntamenti in ambito turistico più prestigiosi d’Europa, che ogni anno si tiene in una destinazione turistica considerata di grande interesse per lo sviluppo di nuovi mercati e che – per la prima volta in Italia – porterà nella regione circa 600 tra i massimi stakeholder del settore turistico tedesco, dai tour operator alle agenzie di viaggio, alle compagnie aeree. Alcuni di essi giungeranno in Calabria già dal 7 ottobre, per partecipare ad appositi tour di promozione della destinazione.

PROGRAMMA GENERALE

7 ottobre: arrivo negli aeroporti di Reggio Calabria e Lamezia Terme dei delegati del Congresso Drv che hanno scelto di partecipare ai “pre-tours” in Calabria.

Si tratta di escursioni di cinque giorni in tre zone tematiche della Regione che si concludono con il rientro di tutti i partecipanti a Reggio, l’11 ottobre:
Tour 1 – Costa dei Saraceni (Crotone e Capo Colonna,  Le Castella e la Riserva Marina Protetta, Palumbo Sila e il Lago Ampollino, Santa Severina, Pizzo); Tour 2 – Parchi nazionali e Provincia di Cosenza (Parco nazionale della Sila, Camigliatello Silano, Cosenza, Altomonte, e in fine Amantea); Tour 3 – Costa degli Achei (Sibari, Rocca Imperiale, Oriolo, Cerchiara  di Calabria, Rossano Calabro, Bisignano).

10 ottobre:  arrivo dei delegati (che non hanno partecipato ai pre-tours) all’aeroporto di Lamezia Terme. Accoglienza con un breve evento di benvenuto; transfer dei gruppi presso gli hotel di destinazione (in relazione ai tour programmati per il giorno successivo). In serata, esperienza gastronomica in Calabria style.

11 ottobre: (mattina) escursioni di gruppo – chiamati “destination workshop” della durata di una mezza giornata, in dieci zone tematiche della Regione: Tour 1R- Pentedattilo e il Berrgamotto; Tour 2R – I vigneti terrazzati di Palmi e Bagnana e il sentiero del Tracciolino;  Tour 3R – Bova e l’Area Grecanica; Tour 4R – Gambarie e l’Aspromonte; Tour 5R – Pizzo e il Tartufo; Tour 1L – Casignana e la gastronomia tipica;  Tour 2L – Taverna, Mattia Preti e l’osservazione delle stelle; Tour 3L: Squillace e il Parco Archeologico Scolacium; Tour 4L: Tropea e la città di pietra di Zungri; Tour 5L: Gerace e il Parco Archeologico di Locri.

(pomeriggio) rientro a Reggio dei delegati che hanno partecipato a tutti tours.  Transfer in hotel a Reggio Calabria e apertura del primo evento di benvenuto in Piazza Italia con la degustazione di un menù italiano in un contesto scenico dallo stile tipicamente all’italiana.

12 ottobre: si aprirà il Meeting vero e proprio, con un ricco programma di conferenze ed esperienze: avvio dei lavori congressuali all’interno dei palazzi storici della città:  Teatro Cilea, palazzo San Giorgio, palazzo Corrado Alvaro.

Il congresso sarà preceduto da una conferenza di apertura dei lavori alla quale parteciperanno il presidente della Drv, Norbert Fiebig, il presidente della Regione Calabria, Gerardo Mario Oliverio, i vertici dell’Agenzia nazionale del Turismo, un delegato dell’Ambasciata d’Italia a Berlino, un ministro della Repubblica; alcuni deputati e un ex parlamentare europeo.

Dopo il benvenuto ci sarà la proiezione di un video di promozione della destinazione Calabria.

Contestualmente, in Piazza Italia avrà luogo la fiera di settore promossa dalla Drv, alla quale Enit e Regione Calabria parteciperanno con i propri stand promozionali. (In serata) avrà luogo il secondo evento esperienziale nel caratteristico borgo di Chianalea a Scilla, con la finalità di valorizzare la bellezza, la cucina e le tradizioni dei borghi marinari.

13 ottobre: (mattina) conclusione dei lavori della conferenza; (pomeriggio) brevi tour di esperienze turistiche attive nell’area della città di Reggio Calabria della durata di circa tre ore;

(sera) transfer presso Altafiumara Resort, la location nell’area di Villa San Giovanni dove si svolgerà la serata di gala conclusiva che si aprirà con un aperitivo con emozionante vista sullo Stretto al tramonto. Evento organizzato e sponsorizzato da Enit, nell’ambito del quale l’ente nazionale del turismo promuoverà la destinazione Italia nel suo complesso (attraverso la proiezione di video e l’utilizzo di altri supporti comunicativi).

14 ottobre: (mattina) rientro dei delegati in Germania.