L’Esercito soccorre a Catania un uomo accasciato a terra in stato confusionale e con forti dolori al petto [FOTO]

/

Pattuglie dell’Esercito in servizio sulle strade di Catania rispondono alle richieste di aiuto dei residenti soccorrendo cittadini in evidente difficoltà

Durante il fine settimana appena trascorso le pattuglie dell’Esercito, impegnate in attività di presidio del centro di Catania, nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, sono intervenute, attivate più volte dai cittadini, in soccorso a residenti in pericolo di vita o trovatisi in situazioni di emergenza. In particolare, nella tarda mattinata, i militari in servizio presso Piazza Duomo sono stati allertati per prestare il primo soccorso ad un uomo accasciatosi a terra in evidente stato confusionale, accusando forti dolori al petto. Posizionato correttamente il soggetto e verificati i parametri vitali, in ossequio alle tecniche di BSL (Basic Life Support), il personale, in forza al 62° reggimento fanteria “Sicilia” di Catania, ha atteso l’arrivo sul posto dell’ambulanza del Servizio Sanitario di Urgenza ed Emergenza, precedentemente avvisata, che ha provveduto al trasporto del paziente presso il vicino presidio ospedaliero per i successivi accertamenti. La pattuglia in servizio presso la zona industriale del capoluogo etneo veniva, invece, invitata da alcuni passanti a verificare le condizioni di salute di due automobilisti le cui autovetture erano state coinvolte in un  incidente stradale. Verificate le condizioni fisiche dei due conducenti, i militari richiedevano l’intervento in loco della Polizia Municipale e provvedevano a mettere in sicurezza l’intera l’area, agevolando la circolazione stradale. Numerosi sono gli interventi degli uomini e delle donne dell’Esercito che, in concorso alle Forze di Polizia, operano con responsabilità ed encomiabile senso del dovere per garantire la sicurezza delle nostre città e il soccorso ai cittadini in difficoltà.