Categoria: CALABRIANEWS

Cosenza: giovane pusher difendeva la piazza di spaccio con pistola radio scanner e sistema di videosorveglianza, arrestato [DETTAGLI]

Controlli dei Carabinieri di Cosenza finalizzati al contrasto del fenomeno dello “spaccio di sostanze stupefacenti”

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza, finalizzati al contrasto del fenomeno dello “spaccio di sostanze stupefacenti”, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende, con l’ausilio dei militari della Compagnia di Intervento Operativo del “14° Battaglione Carabinieri Calabria”, hanno tratto in arresto, per i reati di “Detenzione ai fini di Spaccio di Sostanze Stupefacenti” e “Detenzione illegale di arma clandestina” un 25enne di Cosenza.

I militari, nella mattinata di ieri, controllavano il giovane, il quale, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso, occultato all’interno dei jeans, di un involucro in cellophane contenente 1 grammo di “Cocaina”. Gli operanti, pertanto, decidevano di approfondire la perquisizione anche all’abitazione del giovane, sita piazza Caulonia di Cosenza, a seguito della quale rinvenivano:

1 pistola cal. 6,35 con matricola abrasa, completa di 7 colpi;
1 silenziatore per arma da fuoco;
30 grammi di “Cocaina”;
13 grammi di “Marijuana”;
340 euro in banconote di piccolo taglio;
1 cucchiaio intriso di “Cocaina”;
2 bilancini e materiale per il confezionamento, tutto sottoposto a sequestro.

Inoltre i militari accertavano che il giovane, al fine di controllare le piazze circostanti ed eludere eventuali controlli, si era dotato di una “radio scanner” per ascoltare le comunicazioni delle Forze dell’Ordine e di un monitor collegato con “4 telecamere di videosorveglianza” installate agli angoli del condominio. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cosenza.

Articoli recenti

Serie C, il girone C si delinea: niente Trapani, le ultime indiscrezioni

Serie C, il Trapani non prenderà parte al prossimo campionato dopo la promozione ottenuta ieri: chi "scalerà" nel girone C?…

16 Giugno 2019 10:29

Calabria, spendita di bancanote false: assolto pregiudicato

Il Tribunale di Castrovillari accoglie le richieste dell’Avv. Francesco Nicoletti ed emette una sentenza di assoluzione nei confronti di un…

16 Giugno 2019 10:17

Isole pedonali, Tinaglia: “Una grande opportunità per ripensare Messina”

Messina, Tinaglia: "Piazza Cairoli non è uno spazio pedonale ma l'ennesimo caso in cui a Messina il provvisorio diventa definitivo"…

16 Giugno 2019 10:08

Messina, pulizie straordinarie a San Licandro: via le erbacce infestanti [FOTO]

Messina, interventi di scerbatura a San Licandro Marciapiedi ripuliti a San Licandro. Gli operatori sono intervenuti per eliminare le erbacce…

16 Giugno 2019 09:58

Non riesce a dormire per la musica alta, uomo scende e spara all’impazzata: un morto e 2 feriti [NOME e DETTAGLI]

Un anziano non riusciva a dormire a causa della musica troppo alta: spazientito ha preso un'arma è sceso in strada…

16 Giugno 2019 09:52

Radici: “Sindaco e Consiglio lavorino per il bene di Messina”

Messina, Radici: "il cortocircuito tra sindaco e consiglio fa male alla città" "Il cortocircuito che si è generato tra il…

16 Giugno 2019 09:38