Cosenza, CONI Calabria: “il titolo di Città Europea dello Sport è una vittoria per l’intera Regione”

cosenza

CONI Calabria: “la European Capitals and Cities of Sport Federation nomina Cosenza Città Europea dello Sport 2020, vittoria per l’intera Regione”

Lo Sport gratifica la Calabria nel suo processo di crescita sociale, culturale e sportiva rendendola dinamica e avvincente agli occhi dell’Europa. La Città di Cosenza conquista, infatti, un titolo altamente prestigioso, confermato dal Presidente di Aces Europe, Gian Francesco Lupattelli che ha dichiarato la Città dei Bruzi European City of Sport 2020. Il Presidente del C.R. CONI Calabria Maurizio Condipodero sottolinea l’importanza del risultato raggiunto, affermando che il titolo di Città Europea dello Sport è una vittoria per l’intera Regione Calabria che rende ancor più appetibile, in termini promozionali, una meta come la Città di Cosenza, distintasi per status sociale in continua crescita e soprattutto una politica sportiva esemplare in ottica programmatica.

Il giusto riconoscimento spetta anche al Sindaco Mario Occhiuto, all’assessore allo Sport Carmine Vizza e a tutta l’Amministrazione Comunale che si spende quotidianamente per il territorio cosentino. Una candidatura sulla quale le aspettative sono state ripagate al meglio, confermando Cosenza quale esempio di Sport, integrazione e sostenibilità ecologica, ponendola sotto l’occhio dei riflettori nella casa del CONI Nazionale a Roma, il 12 Novembre 2018, giornata in cui si terrà il Gala dei premi Aces Europe alla presenza del Presidente Nazionale Giovanni Malagò. Il CONI Calabria saluterà questo evento con gioia sportiva in occasione del 1° Raduno Regionale organizzato dal Comitato presso la Città di Cosenza il 28 Ottobre 2018, quando si riunirà l’intero Consiglio Regionale a conclusione dei tre giorni di programmazione sportiva.