Reggio Calabria: la Filcams-Cgil punta sul terziario, al via il IX congresso

Al via il congresso a Reggio Calabria: focus su terziario e legalità

Mercoledì 10 ottobre  alle ore 10.00, presso la sala Federica Monteleone del Consiglio regionale della Calabria, si terrà il IX Congresso della Filcams – Cgil del comprensorio Reggio Calabria – Locri.

Il terziario è costruire il futuro attraverso la legalità per rappresentare il cambiamento”, questo il tema all’ordine del giorno del congresso che sarà presieduto da Gregorio Pititto, Segretario Generale della Cgil Reggio Calabria – Locri.

La relazione è affidata a Samantha Caridi, Segretaria Generale della Filcams comprensoriale che traccerà un bilancio dei quattro anni che hanno caratterizzato il suo mandato segnati da una crisi senza precedenti, con forti ripercussioni negative sui livelli occupazionali e sulle condizioni di lavoro.

La proposta della Filcams per uscire dalla crisi è quella di rilanciare con forza proposte di sistema, quali il Piano per il Lavoro della Cgil, la Carta dei Diritti Universali del lavoro e il Piano Straordinario per l’occupazione giovanile e femminile, che sono i cardini per declinare il lavoro e rappresentarlo e misurarsi con il cambiamento nel sapere modificare e agire la contrattazione in modo inclusivo e al passo con i processi di digitalizzazione e di industria 4.0.

La piena e buona occupazione deve, dunque, tornare ad essere obiettivo primario, attraverso il sostegno a politiche di investimenti pubblici e privati, scelte di politiche industriale fondate sull’economia sostenibile, la green economy, i settori culturali e del turismo, e sulla difesa dei beni comuni, a cominciare dall’istruzione e dal welfare.

Questi i temi del congresso che saranno declinati partendo dalla realtà territoriali con i suoi problemi e le sue possibilità di sviluppo.

A Luigi Scarnati, Segretario Generale della Filcams – Cgil Calabria, il compito di volgere l’attenzione sulle problematiche regionali di settore.

Dopo i saluti degli invitati e gli interventi dei delegati, le conclusioni che sono affidate a Federica Cochi, Segretaria nazionale della Filcams – Cgil.