Confindustria Reggio Calabria: imprese reggine protagoniste al mercato mediterraneo di Roma

Presentato nella sede di Confindustria Reggio Calabria la seconda edizione del Mercato Mediterraneo in programma alla Fiera di Roma dal 23 al 26 novembre 2018

E’ stato presentato  nella sede  di Confindustria Reggio Calabria la seconda edizione del Mercato Mediterraneo in programma alla Fiera di Roma dal 23 al 26 novembre 2018. Tra i presenti il presidente di Confindustria Reggio Calabria Giuseppe Nucera, la direttrice di Confindustria Francesca Cozzupoli il referente settore agroalimentare Giuseppe Quattrone, la referente dello Sportello Internazionalizzazione di ConfIndustria Reggio Calabria (che ha anche organizzato l’evento) Mariella Costantino, il presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria Antonino Tramontana e gli imprenditori Nuccio Pizzimenti e Santo Forte alla presenza della dott.ssa Gerarda Rondinelli – Exibition Manager Mercato Mediterraneo e Coordinatore Commerciale della Fiera di Roma, e la dott.ssa Francesca Rocchi coordinatore Culturale del Mercato Mediterraneo e Vice Presidente Slow Food Italia.

Nel corso della tavola rotonda il Presidente di Confindustria Reggio Calabria Giuseppe Nucera ha dichiarato: “E’ un’iniziativa molto importante che dà l’opportunità alle nostre aziende del settore agroalimentare di presentare a Roma le specificità e i prodotti locali. Noi con Confindustria assistiamo alla crescita di queste aziende sapendo che lo sviluppo della Calabria passa attraverso lo sfruttamento delle nostre risorse: principalmente l’agroalimentare abbinato al turismo. Abbiamo inoltre firmato una convenzione che agevola molto la partecipazione delle aziende alla fiera consentendo un abbattimento di oltre il 50 % dei costi di presenza, degli spazi e degli allestimenti. Come Confindustria siamo vicini alle aziende che stanno all’interno del nostro sistema ma guardiamo anche a tutto il mondo imprenditoriale affinché si avvicini alla nostra associazione per essere più forti insieme”.

La dott.ssa Francesca Rocchi coordinatore Culturale del Mercato Mediterraneo e Vice Presidente Slow Food Italia ha illustrato le specificità del Mercato Mediterraneo giunto alla seconda edizione: “Il Mercato Mediterraneo penso sia adattabile a quelle che sono le esigenze dei produttori della Calabria. Ho trovato un confronto attento e credo che si possa innescare qualcosa di sincero e produttivo per questo mercato. La Calabria per la sua collocazione geografica e per come si predispone alla produzione può avere un grande protagonismo all’interno del Mercato Mediterraneo anche sui prodotti biologici e artigianali”.

La  dott.ssa Gerarda Rondinelli – Exibition Manager Mercato Mediterraneo e Coordinatore Commerciale della Fiera di Roma ha esposto le specificità dell’evento dal punto di vista organizzativo: “Quest’anno l’edizione sarà riservata agli operatori ed a diversi buyers internazionali con un pubblico selezionato su invito. Sarà forte anche la partecipazione delle istituzioni locali che vede il comparto dell’agro-food come uno dei più importanti della Regione Lazio. A livello espositivo ci saranno presenze italiane e internazionali”.

Il Mercato Mediterraneo sarà dedicato alla filiera agroalimentare, allo sviluppo rurale, alla salvaguardia dell’ambiente e dei territori dando l’opportunità alle aziende del settore di promuovere i loro prodotti. Uno spazio particolare sarà riservato ai prodotti del mare, l’Olio Extravergine, le produzioni e le colture del Bacino. In collaborazione con il MDR- Mediterranean Diet Roundtable saranno organizzati seminari e workshop sul fare business in particolar modo nel mercato americano. In  questa ottica nei giorni della fiera è prevista la partecipazione  buyers provenienti dagli USA.