Il Club Scherma Messina pronto per la nuova stagione sportiva

/

Messina, gli allievi del maestro Cutugno pronti ad affrontare la nuova stagione sportiva

E’ in rampa di lancio la nuova stagione del Club Scherma Messina. L’attività della società cittadina è cominciata a settembre nella palestra dell’istituto “Spirito Santo-Annibale Maria di Francia” di via Santa Marta, dove gli allievi, di ogni età, a cominciare dai 4 anni, sono seguiti dal maestro Letterio Cutugno, tecnico di quarto livello europeo, da istruttori e preparatori qualificati e da animatori della Federscherma. Per i piccoli ci si concentra sull’alfabetizzazione psicomotoria con lo scopo primario di sviluppare mirati percorsi di crescita fisica e psicologica, mentre gli allenamenti dei più grandi sono propedeutici agli impegni agonistici, compresi quelli Master.

“Ci attende un’annata intensa e ricca di appuntamenti a carattere siciliano, nazionale ed internazionale – dichiara Cutugno – l’obiettivo è proseguire l’ambizioso progetto di valorizzazione della scherma in una città che vanta una bella tradizione. E’ un orgoglio poter dare lustro a Messina e ritengo vi siano le premesse e le competenze per fare sempre meglio, partendo dalla cura del vivaio e credendoci nonostante le difficoltà che si possono incontrare. Oltre che la pratica sportiva, insegniamo cavalleria, fair play ed eleganza e facilitiamo lo sviluppo in breve tempo di riflessi e coordinazione. Amo definire la scherma il gioco degli scacchi ad alta velocità”. Per elevare ulteriormente il livello qualitativo, alcuni ragazzi del Club Scherma Messina hanno partecipato, in estate, ad Acireale al “Future Champions Camp”, tenuto da campioni del calibro di Enrico Garozzo, Daniele Garozzo, oro olimpico, Erika Kirpu ed Alice Volpi, campionessa mondiale.

Il calendario del Club Scherma Messina prevede, infine, domenica la partecipazione alla prima prova di qualificazione regionale Assoluta di spada maschile e femminile, in programma a Caltagirone, dove sono attesi i migliori specialisti dell’Isola. Si inizierà ad incrociare le armi nei tradizionali gironi eliminatori, che qualificheranno alle dirette.