Messina: all’Archivio Storico la presentazione della Carta Metropolitana dei Trasporti della Città

All’Archivio Storico sarà presentata la Carta Metropolitana dei Trasporti della Città di Messina: un foglio di mappa possibilmente piccolo, pratico ed intuitivo per permettere a tutti, in tutte le lingue di conoscere la geografia del territorio della città e i suoi luoghi

Giovedì 4, alle ore 10, nella Sala Nitto Scaglione dell’Archivio Storico, al primo piano del Palacultura, sarà presentata la Carta Metropolitana dei Trasporti della Città di Messina, con gli interventi dei relatori, prof. Giuseppe Restifo e Rosario Visalli, editore. Obiettivo di questo progetto grafico è permettere a tutti, in tutte le lingue, di percepire un messaggio intuitivamente, ottimizzando la connessione tra simboli, tracciato, nomi e numeri delle fermate e dei luoghi contemplati nella mappa. Si tratta di un lungo lavoro di modellamento del disegno che parte da uno spigoloso mosaico tra diverse linee di trasporto, in modo da conferirgli, nella complessività finale, una leggibilità ottimale.
La simbologia adottata è quella in vigore nell’Unione Europea dal 1994 per la segnaletica stradale, al fine di evitare ulteriori ostacoli e per semplificare il riconoscimento delle informazioni basilari. Il modello grafico di riferimento è quello adottato dai sistemi urbani delle metropolitane, dei grandi snodi di trasporti con la variante che tra Messina e Reggio circola un notevole scambio di traffico gommato e pedonale che naviga sul mare del Canale tra Reggio e Capo Peloro, collegato con Milazzo e le Isole Eolie.
Uno snodo intercontinentale incrociato con i trasporti locali della città di Messina, di sette isole in provincia, e del transito dalla Sicilia su gomma, ferro, mare e cielo, che comprende sei porti, dieci scali per aliscafo, un aeroporto, due stazioni marittime per traghettamento treni con relativa flotta, venti stazioni ferroviarie, tre autostrade con oltre venti svincoli autostradali. Tutto questo sistema integrato disegnato in un solo foglio di mappa possibilmente piccolo, pratico ed intuitivo.