Categoria: CALABRIANEWS

Prof. denunciata in Calabria per aver offeso gli alunni, Marziale: “necessario far luce sulla questione”

Una professoressa è stata denunciata da alcuni genitori per aver offeso i suoi alunni. E’ successo a Trebisacce in provincia di Cosenza. Il Garante Antonio Marziale ha dichiarato che sarà necessario far luce sulla questione

“Nei giorni scorsi, ho ricevuto dal sindaco di Trebisacce (CS), Franco Mundo, una segnalazione in merito ad una specifica denuncia contro una docente controfirmata da 12 genitori che scrivono testualmente: ‘ha osato offendere gli alunni, nonché minacciarli di lasciare il debito formativo nella propria disciplina o addirittura di bocciarli e giungendo perfino a definirli “balordi, ignoranti, capre’. Durante le prove parallele, si è poi rivolta agli studenti dicendo loro ‘sputatevi allo specchio e fate in modo che lo sputo vi torni indietro; vi prendo a calci in culo”, strappando con rabbia il foglio della verifica’. E’ quanto dichiara il sociologo Antonio Marziale, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria.

“La docente – spiega Marziale – secondo quanto è scritto nella denuncia dei genitori, era stata già sollevata dall’incarico in quella classe dall’ex dirigente scolastica, mentre chi le è succeduta l’ha riammessa. La stessa neo dirigente – scrivono i denuncianti – ha convocato noi e i nostri figli nell’aula magna della scuola proponendoci un percorso psicoterapeutico. Il risultato ottenuto dalla dirigente è stato che nove alunni di quella classe  hanno chiesto ed ottenuto il nulla osta per cambiare istituto, insieme ad altri sette di altre classi spaventati da possibili ricadute anche su di loro”.

Il Garante spiega: “Ho fissato per il prossimo 16 ottobre nei miei uffici al Consiglio Regionale un’audizione con tutte le parti interessate, sindaco, dirigente scolastica, docente e genitori, invitando anche l’Ufficio scolastico provinciale di Cosenza e quello regionale della Calabria, al fine di fare piena luce sugli accadimenti ed eventualmente, in seguito alle risultanze, notiziare La Procura ed il Tribunale per i minorenni di competenza”.

Articoli recenti

Carl Brave in concerto a Catania: al via le prevendite [INFO UTILI]

Carl Brave sarà in concerto nella suggestiva location del Giardino Bellini a Catania Dopo il sold out registrato a teatro,…

19 Aprile 2019 16:18

Zes e lavoro: a Messina il convegno dell’Associazione Consulta Europea per i Diritti Umani

Nuovo appuntamento a Palazzo Zanca promosso dall'Associazione di Messina: focus su Zes e lavoro nell'economia messinese Lavoro nell'economia messinese e…

19 Aprile 2019 16:10

Risanamento a Messina, arrivano le risorse: ecco il piano per smantellare le baracche. “500 alloggi entro il 2019”

L'Amministrazione comunale fa il punto sul Risanamento: in arrivo oltre 13 milioni per Messina L'amministrazione comunale fa il punto sul…

19 Aprile 2019 15:59

Pasqua: il Venerdì Santo nel mondo tra riti brutali e suggestivi [FOTO]

Venerdì Santo: in questo giorno, i fedeli commemorano la passione e la crocifissione di Cristo con pratiche e riti brutali…

19 Aprile 2019 15:55

Reggio Calabria: consegnati i lavori del nuovo Parco Botteghelle Federica Cacozza

Reggio Calabria: l'intervento prevede un investimento complessivo di 130 mila euro ed un periodo di esecuzione di 120 giorni Sono…

19 Aprile 2019 15:37

Messina, autovelox e scout in azione: ecco la mappa dei controlli in città

Proseguono i controlli della Polizia Municipale a Messina con autovelox e scout: ecco in quali zone della città Il Comando…

19 Aprile 2019 15:27