Atm, De Luca pensa ad Spa pubblica. Ennesimo annuncio shock del sindaco: “Un nuovo tram a Messina”

Il sindaco di Messina mercoledì a Roma al Ministero dei trasporti: “Discuteremo sulla la strategia di eliminazione dell’attuale tram e la creazione di un nuovo sistema tranviario. Le risorse ci sono”. Atm verso la liquidazione, De Luca pensa ad una spa pubblica

Atm in liquidazione, al suo posto una spa pubblica, via l’attuale tram di Messina per fare spazio ad un nuovo sistema tranviario. È questa l’idea del sindaco De Luca, discussa oggi a Palazzo Zanca durante la riunione con il management Atm e le parti sociali per il rilancio della partecipata. L’ennesima bomba di Cateno De Luca.  Il sindaco ha raccontato i dettagli in un post su fb:

“Si è’ concluso l’incontro con gli organi sociali ed il management di ATM volto alla riorganizzazione e rilancio del servizio di trasporto urbano.

È’ stato incaricato l’ufficio partecipate di predisporre la delibera di giunta per la messa in liquidazione di ATM da sottoporre successivamente alla valutazione del consiglio comunale.

È’ stata confermata la volontà dell’amministrazione comunale di procedere entro gennaio 2019 alla costituzione di una spa pubblica per lo svolgimento del servizio di trasporto urbano, trasporto scolastico ed altri servizi che saranno definiti nel nel Salva Messina.

È’ stato fissato per mercoledì prossimo alle ore 9:00 una riunione presso il Ministero dei trasporti inerente la strategia di eliminazione dell’attuale sistema tranviario e la creazione di un nuovo sistema tranviario in relazione alle ingenti risorse disponibili presso lo stesso ministero, da richiedere entro il prossimo mese di dicembre.

BASTA CON QUESTO TRAM !
SI AD UN NUOVO SISTEMA DI TRAM !