Arrestato Mimmo Lucano, i Sindacati esprimono solidarietà: “maxi manifestazione a Riace il 6 Ottobre”

La nota dell’Usb sull’arresto di Mimmo Lucano sindaco di Riace

L’arresto di Mimmo Lucano, sindaco del Comune di Riace, effettuato da parte della Guardia di Finanza su mandato della Procura della Repubblica di Locri, non fermerà un modello di accoglienza basato sul rispetto della dignità delle persone“. Lo afferma in una nota Usb. “L’Unione Sindacale di Base esprime la massima solidarietà a un uomo che da anni lotta per la giustizia sociale e contro qualsiasi deriva razzista e discriminatoria. Le inchieste giudiziarie a orologeria non possono sminuire l’importanza e l’efficacia del “modello Riace“, costruito da Mimmo Lucano nella massima trasparenza e senza alcun tornaconto personale”, aggiunge. “USB è al fianco di sindaco Mimmo Lucano e della sua famiglia, perché la macchina salviniana è riuscita a colpire anche la compagna di Lucano con il divieto di dimora. USB sarà a Riace il 6 ottobre per manifestare solidarietà e chiedere che giustizia sia fatta, contro accuse palesemente strumentali“, conclude.