Allerta Meteo, la Protezione Civile innalza il livello fino a “Rosso” nelle zone joniche: forte maltempo anche domani, Sabato 6 Ottobre [BOLLETTINI]

Allerta Meteo, ecco i nuovi bollettini della protezione civile per le prossime ore: allarme massimo al Sud, criticità Rossa nelle zone joniche

Allerta Meteo – Il maltempo continua ad imperversare senza sosta sull’Italia centro/meridionale per il ciclone posizionato sul Tirreno, una tempesta che risalirà il bacino italiano verso Nord e potrebbe diventare addirittura un “Uragano Mediterraneo” in serata al largo di Roma. Dopo la disastrosa alluvione che ha provocato almeno 3 morti in Calabria, la Protezione Civile ha innalzato il livello di allerta per le prossime ore soprattutto al Sud. La criticità è diventata “Rossa”, il livello massimo previsto, per oggi nelle zone joniche della Calabria, e per domani nel Golfo di Taranto al confine tra Puglia e Basilicata (compresa l’area di Taranto città).

Ecco, di seguito, i bollettini che invitano alla massima prudenza. La criticità rossa, ancor più di quella arancione, prevede il rischio per l’incolumità delle vite umane.

Il Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per oggi, Venerdì 5 Ottobre

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori ionici di Calabria, Basilicata e Puglia centrale, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna nord-orientale, restanti settori di Puglia centro-meridionale, Basilicata e Calabria e sui settori costieri di Campania, Lazio, Toscana meridionale, con quantitativi cumulati moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, su restanti zone del meridione, resto di Sardegna e Lazio, Molise, settori occidentali dell’Abruzzo, settori costieri di Marche, Emilia-Romagna e Veneto, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: nessuna variazione significativa.
Venti: forti meridionali su Calabria, Basilicata e Puglia; localmente forti sud-orientali sulle coste di Lazio e Campania; localmente forti dai quadranti orientali su Golfo di Trieste ed Emilia-Romagna, localmente forti settentrionali sulla Liguria di Ponente.
Mari: molto mossi l’Adriatico, lo Ionio, il Tirreno centro-settentrionale, il Mar Ligure occidentale ed il Mare e Canale di Sardegna.

Il Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per domani, Sabato 6 Ottobre

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori ionici di Basilicata e Calabria centrale, sulla Puglia centro-meridionale, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati, fino a puntualmente molto elevati sui settori ionici della Puglia centrale;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto di Puglia e Basilicata, su Calabria settentrionale e meridionale ionica, Toscana meridionale, Lazio occidentale e meridionale, Campania settentrionale e settori costieri del Triveneto, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del centro-sud peninsulare, su Sardegna, Sicilia occidentale ed orientale, Emilia Romagna, Lombardia orientale e resto del Triveneto, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime, in locale sensibile diminuzione al settentrione e su regioni centrali tirreniche, in locale sensibile aumento su Sardegna, Sicilia e zone adriatiche.
Venti: forti meridionali su settori ionici di Calabria e Basilicata, su Puglia e localmente sui settori tirrenici di Toscana, Lazio e Sardegna; localmente forti meridionali sul resto del centro-sud; forti settentrionali su Liguria ed alto Adriatico, in attenuazione.
Mari: molto mossi lo Ionio, l’Adriatico, il Tirreno ed il Mar Ligure, tutti con moto ondoso in attenuazione dalla sera.

Il Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per dopodomani, Domenica 7 Ottobre

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Piemonte occidentale, Liguria di Ponente, Toscana meridionale, Lazio, Abruzzo, Campania e settori occidentali della Basilicata, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del centro-nord, restanti zone della Basilicata, Puglia e Calabria settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: nessuna variazione significativa.
Venti: localmente forti settentrionali su Sardegna e Toscana.
Mari: localmente molto mossi il Tirreno e l’Adriatico meridionale.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: