A Reggio Calabria la 1ª giornata nazionale della prevenzione sismica

L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Reggio Calabria hanno partecipato alla suddetta Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica

Il terremoto è un evento in nessun modo prevedibile le cui conseguenze sugli edifici e sulle persone possono essere limitate se vengono adottate opportune misure ed interventi volti ad ottimizzare il comportamento strutturale degli edifici. In un territorio, quello nazionale, caratterizzato da un elevato rischio sismico che raggiunge i suoi massimi livelli nella nostra provincia, risulta fondamentale conoscere il grado di sicurezza delle proprie case e, ove necessario, intervenire con opportune misure antisismiche. Al fine di favorire la cultura della prevenzione sismica nei confronti del patrimonio edilizio nazionale il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, il Consiglio Nazionale degli Architetti e la Fondazione Inarcassa con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, del Dipartimento della Protezione Civile, della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, hanno promosso la 1^ Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica.

L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Reggio Calabria hanno partecipato alla suddetta Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica nelle seguenti piazze:

– Reggio Calabria – Piazza Italia

– Bovalino – Piazza Camillo Costanzo

– Rizziconi – Centro Commerciale Porto degli Ulivi

Nel corso della giornata gli Ingegneri e gli Architetti della Provincia di Reggio Calabria sono stati impegnati a divulgare il programma di “prevenzione attiva”, che prevede anche visite tecniche informative, a titolo gratuito, presso gli immobili dei cittadini che ne faranno richiesta iscrivendosi al sito giornataprevenzionesismica.it. Le visite verranno effettuate nel mese di novembre.

Difatti il 30 settembre è partita una campagna di sensibilizzazione che ha l’obiettivo di far conoscere alla collettività l’importanza della sicurezza sismica delle abitazioni oltre che le opportunità offerte dal “Sismabonus” per mettere in atto interventi di miglioramento sismico degli edifici con un rilevante contributo economico da parte dello Stato.

Il Presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori Arch. Salvatore Vermiglio ed il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri Ing. Domenico Condelli, constatando la buona riuscita dell’evento legata al numero di cittadini che si sono dimostrati interessati all’iniziativa, ringraziano la Commissione Strutture dell’Ordine degli Ingegneri ed il Dipartimento Protezione Civile dell’Ordine degli Architetti P.P.C. per il prezioso supporto tecnico ed i colleghi che hanno partecipato all’iniziativa dall’elevato valore sociale.