“Salvini usa metodi fascisti”, nuovo attacco di Asselborn

Berlino, 16 set. (AdnKronos) – Matteo Salvini “usa metodi e toni dei fascisti degli anni ’30”. Lo afferma il ministro degli Esteri lussemburghese, Jean Asselborn, tornando sulla. Lo scontro, sul tema dell’immigrazione, è stato documentato da un video.
“E’ stata una provocazione calcolata”, dice Asselborn nelle dichiarazioni riportate dall’edizione online del magazine tedesco Der Spiegel. Secondo il ministro lussemburghese, lo staff di Salvini “riprende sistematicamente ogni cosa” e se bisogna fare i conti con la presenza di telecamere che filmano all’insaputa di altri interlocutori, “allora non ci può più essere una discussione trasparente”.