E’ sempre più caos nel calcio: ricorso FIGC contro Messina e Vibonese

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) contro l’U.S. Vibonese, Lega Pro e Messina

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) contro l’U.S. Vibonese Calcio S.r.l. e nei confronti della Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), nonché della A.C.R. Messina S.r.l. Il ricorso riguarda la decisione della Corte Federale d’Appello della medesima FIGC, di cui al C.U. n. 20/CFA del 20 agosto 2018, che, in accoglimento del gravame proposto dalla Vibonese, ha annullato la decisione del Giudice di primo grado endofederale e ha disposto il posizionamento della società A.C.R. Messina all’ultimo posto in classifica del campionato di Lega Pro, girone C, 2016/2017. La FIGC chiede al Collegio di Garanzia dello Sport, in accoglimento del presente ricorso, di annullare senza rinvio la decisione impugnata.