Reggio Calabria: presentata la XII Giornata nazionale dello Sport paralimpico [FOTO e VIDEO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Presentata la XII Giornata nazionale dello Sport paralimpico a Reggio Calabria

Questa mattina presso la sala F. Perri di Palazzo Corrado Alvaro a Reggio Calabria, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della XII Giornata nazionale dello Sport paralimpico prevista per il prossimo 28 settembre in tre città italiane: Milano, Roma e Reggio Calabria. Durante l’incontro con la stampa sono stati illustrati i dettagli delle iniziative previste nella Città di Reggio Calabria, patrocinate dal Comune di Reggio Calabria e dalla Città Metropolitana, nonchè dalla presenza degli atleti portabandiera nazionali degli sport paralimpici. Erano presenti alla conferenza stampa: il Presidente Regionale del Comitato Italiano Paralimpico Antonello Scagliola, il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, la Professoressa Pasqualina Maria Zaccheria Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Reggio Calabria, i Consiglieri delegati allo Sport del Comune di Reggio Calabria Giovanni Latella e della Città Metropolitana Demetrio Marino, il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, oltre ad una rappresentanza di atleti calabresi impegnati nelle discipline paralimpiche.

Il Comitato Paralimpico Italiano ha assegnato alle città di Milano, Roma Reggio Calabria l’organizzazione della giornata paralimpica nazionale che si svolgerà venerdì 28 settembre dalle 10,00 alle 19.00. Durante la cerimonia di apertura ufficiale della manifestazione, prevista per le 11,00, si svolgerà una sfilata degli atleti e delle autorità presenti che alla fine saluteranno i partecipanti. Lo scopo dell’iniziativa è quella di promuovere l’attività paralimpica e contestualmente di favorire l’integrazione permettendo a tutti di venire a contatto con l’intero mondo dello sport. Verranno allestiti sul lungomare dei campi gara in più con le federazioni del mare sono previste delle prove con anche imbarcazioni da regata speciali per disabili. La manifestazione verrà ripresa dalla Rai e vedrà la presenza di atleti testimonial. Alla giornata parteciperanno il Coni, le federazioni, gli enti di promozione sportiva e le associazioni che si occupano di disabilità, oltre che le autorità religiose, militari e civili.