Reggio Calabria, la città perde un pezzo di storia del calcio: è morto Mimì Pellicanò, cordoglio del consigliere Latella

Reggio Calabria: si è spento Mimì Pellicano, “cuore pulsante del Bocale”

La città perde uno stimato rappresentante dello sport, il Dottore Domenico Pellicanò, detto Mimì, un galantuomo, un professionista e “cuore” pulsante del Bocale, squadra nata dalla sua passione per lo sport e dal suo amore per il quartiere a Sud della città. Sia io che il sindaco Giuseppe Falcomatà, militanti del Bocale, abbiamo avuto l’onore di conoscere il Dottore Pellicanò da sempre sugli spalti del Bocale, un vero e prezioso pezzo di storia del calcio calabrese che oggi va via lasciando un enorme vuoto in città. Reggio Calabria deve molto a questo suo figlio per l’impegno profuso sia nell’ambito calcistico che in quello sanitario. Vicino sempre ai ragazzi e ai più bisognosi, Mimì ha sempre sostenuto i principi del sano sport considerandolo un importante mezzo per la crescita del nostro territorio. Ci stringiamo al dolore della famiglia Pellicanò alla quale va il nostro più sincero e profondo abbraccio. Ciao Mimì”. È quanto dichiara il delegato allo sport per il Comune di Reggio Calabria, Gianni Latella.