Reggio Calabria: al via il corso di formazione per l’avvio alla professione di Consulente economico finanziario e tributario di Enti locali

L’iniziativa promossa da Ismed Group e Interdata Cuzzola in collaborazione con l’Università Mediterranea di Reggio Calabria

Acquisizione di competenze e concrete opportunità professionali come consulente economico finanziario e tributario di Enti locali sono gli obiettivi dell’iniziativa promossa da Ismed Group e da Interdata Cuzzola in collaborazione con il dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze umane dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e con il patrocinio dell’ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Reggio Calabria.

Il corso, che ha preso avvio venerdì 14 settembre con la lezione tenuta da Enzo Cuzzola, esperto in materia di Contabilità Pubblica, avrà una durata di 80 ore: 60 ore di didattica frontale (con lezioni nei giorni di venerdì e sabato) e 20 ore di stage obbligatorio con una prova finale. I docenti sono esperti professionisti del settore e professori dell’Università Mediterranea.

Finalità del corso, i cui destinatari sono giovani laureati in materie economiche e giuridiche, è la formazione di professionalità specialistiche con riferimento al ruolo di consulente economico finanziario e tributario per gli Enti locali e lo sviluppo di conoscenze e capacità di supporto per la consulenza contabile, amministrativa e fiscale, nella gestione delle Amministrazioni locali. A coloro che avranno svolto le attività previste dal programma, frequentando almeno il 75% delle lezioni e superando la prova finale, sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Mettiamo volentieri a disposizione i nostri professionisti e la nostra esperienza – ha sottolineato Francesco Cuzzola, Amministratore Unico di Interdata Cuzzola – per dare il nostro contributo al perseguimento di risultati di eccellenza nel settore dell’assistenza e della consulenza economico-finanziaria, legale, contabile e fiscale a favore della Pubblica amministrazione e di PMI. Interdata Cuzzola ha da sempre investito sulla formazione costante, presupposto indefettibile di questo approccio alla professione. Siamo particolarmente soddisfatti di questa preziosa collaborazione con Ismed e con la Mediterranea e del patrocinio dell’ordine Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Reggio Calabria – ha spiegato Francesco Cuzzola – perché il corso al quale abbiamo dato vita rappresenta un’occasione privilegiata per mettere in rete e a disposizione di colleghi, professionisti in fieri e giovani studenti, le conoscenze e le competenze acquisite, nella consapevolezza di quanto la loro diffusione costituisca un volano di qualificazione economico-sociale del nostro contesto territoriale”.

Al termine di lezioni e stage, i corsisti avranno l’opportunità di inserirsi nel mondo del lavoro, proponendosi quali consulenti degli Enti locali ovvero delle Aziende private di gestione dei servizi.

Lavorare in sinergia con gli esperti di Interdata Cuzzola – ha evidenziato Francesca Chirico, amministratrice unica di Ismed Group – consente a diversi giovani di poter accrescere gratuitamente il proprio bagaglio di conoscenze e competenze in un settore dove le opportunità di lavoro sono molteplici e qualifica in modo significativo il programma di attività (molte avviate e altre in fase di progettazione) che ci impegniamo ad offrire al territorio. Garanzia di alto profilo di questa iniziativa formativa è, inoltre, la collaborazione con la Mediterranea, che Ismed alimenta fruttuosamente ormai da tempo, grazie all’attenzione riservata dal direttore del Dipartimento,  professore Francesco Manganaro, al mondo dei professionisti. Questo contesto – ha spiegato Francesca Chirico – si presenta fortemente coerente con quell’idea di impresa che Ismed intende promuovere e che si alimenta attraverso la circolazione di cultura, innovazione e ricerca non solo nell’ambito della Mediazione civile ma, più in generale, in tutti i settori che coinvolgono il mondo dei professionisti e dei servizi al cittadino”.

Particolarmente importante questa esperienza per il direttore scientifico del corso, Pasquale Cuzzola. “Dopo aver contribuito a idearlo e a programmarlo, l’opportunità di coordinarlo rappresenta per me un richiamo alla responsabilità, un motivo di gratitudine e un’opportunità di crescita umana e professionale. Le realtà che hanno dato vita a questa iniziativa di formazione, quali Ismed Group, Interdata Cuzzola e il dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane della Mediterranea, hanno rappresentato e rappresentano tuttora il mio contesto di studio, ricerca, crescita ed esercizio dell’attività professionale; un motivo in più per andare fiero dell’intuizione di questa iniziativa, che si muove in un ambito multidisciplinare di grande interesse e foriero di numerose e concrete opportunità di lavoro”, ha sottolineato Pasquale Cuzzola.

Gli argomenti delle lezioni spazieranno dai profili giuridici e economici a quelli amministrativi con seminari e stage. Ricco e puntuale sarà il programma formativo volto ad approfondire diversi aspetti: l’ordinamento degli Enti locali, con particolare riguardo alla contabilità degli stessi e alla recente riforma del sistema contabile; il bilancio di previsione e il rendiconto; l’ambito delle società partecipate del loro controllo; i tributi locali e fiscalità passiva degli enti locali; il sistema dei controlli interni ed esterni; i rapporti con la Corte dei Conti e la crisi economico finanziaria del Comune.

Le lezioni si svolgeranno presso la sede Ismed di Via Tommaso Campanella, 38/A, secondo il calendario dettagliato pubblicato sul sito www.ismed.it, dove sarà possibile acquisire ogni altra utile informazione utile.