Papa: arcivescovo Agrigento, monito contro mafia continuazione messaggio WojtyÅ?a

Palermo, 15 set. (AdnKronos) – Il monito del Papa contro i mafiosi, definiti ‘fratelli e sorelle’ “è la continuazione del messaggio che fu dato anni fa da Papa Giovanni Paolo Secondo ad Agrigento contro i boss mafiosi”. Così, all’Adnkronos, monsignor Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento prima di lasciare Piazza Politeama dopo avere ascoltato il Santo Padre. “Il Vangelo dice sempre di considerare tutti ‘fratelli e sorelle’ – aggiunge ancora l’arcivescovo – in qualunque situazione ci si trovi. L’importante è questo cambiare”.