Milano: Calderoli, castrazione anche chirurgica per evitare stupratori e assassini

Roma, 30 set. (AdnKronos) – “Lo stupratore arrestato per la violenza sessuale su un’anziana a Milano aveva precedenti per reati sessuali. Appena due giorni fa sempre a Milano era stato arrestato un pedofilo seriale, con alle spalle una condanna per violenza su un bimbo e altre denunce per abusi o molestie su bambini. Tutti casi di stupratori recidivi che dimostrano ancora una volta che per questi ‘malati’, non bastano il carcere e altre misure restrittive o seguire percorsi terapeutici, ma serve la castrazione, quella chimica per evitare le recidive e nei cadi più gravi anche quella chirurgica per evitare che da stupratori diventino anche assassini”. Lo afferma Roberto Calderoli, della Lega, vicepresidente del Senato.
“Lo ripeto: se vogliamo evitare altre vittime di questi orchi -aggiunge- dobbiamo votare al più presto la mia proposta di legge per introdurre nel nostro ordinamento la castrazione chimica, e quella chirurgica nei casi più gravi. Altrimenti continueremo a registrare abusi e arresti, ma senza risolvere il problema e senza salvare le vittime”.