Messina, De Luca snobba i sindacati e rinvia gli appuntamenti: Cgil, Cisl e Uil arrabbiati col sindaco

Maestroeni, Genovese e Tripodi: “episodio senza precedenti nella storia democratica della città di Messina”

I segretari generali di CGIL CISL UIL Messina, Giovanni Mastroeni Tonino Genovese  Ivan Tripodi, sono indignati per il comportamento del sindaco De Luca, che ha rinviato per l’ennesima volta l’incontro con le sigle sindacali. I segretari generali  avevano già richiesto in data 29 giugno il confronto con la nuova Amministrazione comunale, e in considerazione dell’aggravarsi di una serie di importanti tematiche per la collettività (Atm, Amam, Messina Servizi, mensa scolastica, servizio pulimento stabili comunali nonché continui e ingiustificati attacchi verbali mezzo stampa e social contro i dipendenti comunali non più sopportabili), ritengono “gravissimo, ingiustificato e senza precedenti nella storia democratica della città di Messina l’ennesimo rinvio dell’incontro più volte fissato da parte del sindaco on. dott. Cateno De Luca”.