Messina, operazione Quartieri Sicuri: un arresto, controlli e denunce in città [DETTAGLI]

Prosegue l’operazione Quartieri Sicuri, la Polizia passa al setaccio la zona nord di Messina: controlli negli esercizi commerciali, denunce e un arresto in città

Anche l’appena trascorsa settimana ha visto i poliziotti delle Volanti impegnati nell’attività straordinaria denominata “Quartieri sicuri”, che ormai da mesi contribuisce ad innalzare il livello di sicurezza, grazie a specifici e mirati controlli, nelle varie zone cittadine. Stavolta è stata interessata la fascia Nord della città di Messina. 101 pattuglie impiegate, 536 persone controllate e 2041 veicoli monitorati. I poliziotti hanno sottoposto a controllo 120 soggetti destinatari a vario titolo di provvedimenti restrittivi della libertà personale e proceduto ad effettuare 10 perquisizioni.

Sono stati, inoltre, 6 i verbali elevati per violazione del codice della strada, 2 i veicoli sequestrati e 13 quelli, oggetto di furto, rinvenuti, 11 le violazioni amministrative rilevate e 60 grammi di sostanza stupefacente rinvenuta e sequestrata.

Denunciate 3 persone: due per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e una per lesioni personali ai danni di un disabile.

Ed ancora una persona arrestata per maltrattamenti in famiglia, lesioni ed estorsione ai danni dei genitori, ed una persona sottoposta alla misura del divieto di avvicinamento all’ex coniuge.

Inoltre, con la preziosa collaborazione della Sezione Annona della Polizia Municipale e del personale A.S.P Ufficio Sian, sono stati controllati 2 esercizi commerciali della zona, ai quali sono state elevate sanzioni complessivamente di € 23.000,00 per le numerose violazioni amministrative ed igienico-sanitarie riscontrate.