Immobili: ricerca, mercato stabile in 2019, migliora in prossimi 3-5 anni (2)

(AdnKronos) – Degli imprenditori e manager intervistati durante il Forum, più della metà (54%) si è espresso a favore di una certa stabilità del sistema economico italiano nel 2019, mentre un terzo (33%) prevede un leggero miglioramento. Pochi i pessimisti che vedono un lieve peggioramento all’orizzonte (13% in totale). Nel medio periodo 4 intervistati su 10 prevedono un piccolo miglioramento, mentre 2 su 10 una certa stabilità.
Dal sondaggio di Scenari Immobiliari emerge che quasi la metà degli intervistati (47%) crede che l’industria immobiliare rimarrà stabile nel 2019, un terzo che migliorerà e un quinto che peggiorerà. Gli ottimisti salgono al 40% nelle previsioni a 3-5 anni, e affiancano quelli che credono nella stabilità, in leggera diminuzione. La stragrande maggioranza (66%) di imprenditori e manager intervistati prevedono un incremento moderato delle compravendite residenziali nel 2019 e più della metà (53%) una certa stabilità dei prezzi, anche se su questo fronte gli ottimisti si discostano di poco (47%).