Evade dai domiciliari: arrestato 63enne nel messinese [DETTAGLI]

63enne messinese evade dai domiciliari e viene arrestato: l’uomo stava scontando la pena della reclusione (6 anni) per aver tentato, nel luglio 2015, di uccidere il fratello e un altro conoscente, sparando nei loro confronti 3 colpi con un fucile

I Carabinieri della Stazione di San Fratello (Messina) hanno arrestato un uomo del posto, M.I. 63enne, per evasione dagli arresti domiciliari, misura al quale era sottoposto da luglio scorso, in virtu` di un provvedimento del Tribunale di Patti. Ovvero, egli stava scontando la pena della reclusione (6 anni) per aver tentato, nel luglio 2015, di uccidere il fratello e un altro conoscente, sparando nei loro confronti 3 colpi con un fucile illegalmente detenuto.

I militari, nella giornata di oggi, durante uno specifico servizio coordinato volto alla prevenzione e repressione dei reati che ha interessato tutto il territorio della giurisdizione della Compagnia, hanno sorpreso l’uomo al di fuori della sua abitazione.

E` stato quindi arrestato e riportato a casa, in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.