Def: Tajani, spero che Salvini la smetta con cedimenti a M5S

Roma, 30 set. (AdnKronos) – Dopo aver firmato un accordo con il centrodestra per le prossime Amministrative, Matteo Salvini “adesso, invece, sceglie di fare il grillino? Io spero che la smetta con i cedimenti al M5S e torni alle proposte di centrodestra”. E quando afferma ‘me ne frego’ dell’Europa, ricordi che “quella frase si è già sentita nella storia, ma si sa che non ha pagato. E sì che Mussolini era Mussolini”¦”. Lo dice Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo e vicepresidente di Forza Italia, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’
L’apertura di credito alla Lega del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, “penso -prosegue Tajani- che vada letto come un messaggio, un appello disperato affinché la Lega tuteli le imprese dallo statalismo e dal populismo dei 5S”.
In ogni caso “c’è ancora tempo per cambiare la manovra. Qui bisogna alleggerire la pressione fiscale sul lavoro e dare incentivi alle imprese che assumono i giovani; pagare i debiti arretrati di 50 miliardi alla Pubblica amministrazione, fare un piano per il Sud e per le infrastrutture così da creare lavoro. Altro che reddito di cittadinanza. La verità è che tutti pagheremmo 780 euro al mese a chi non fa nulla. Mentre un carabiniere o un agente di pubblica sicurezza ne guadagnano 1.200 per rischiare la vita tutti i giorni”.