Def: Giorgetti, concluso solo primo tempo, pronti a correzioni in manovra

Roma, 30 set. (AdnKronos) – Con l’approvazione del Def “abbiamo concluso il primo tempo. Ora c’è il secondo, la manovra, ci sarà la sessione di bilancio. Non era forse il caso di esultare fin d’ora”. Lo dice il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, riferendosi anche alla reazione degli esponenti M5S venerdì scorso a palazzo Chigi dopo il via libera al Def.
“Voglio evitare -sottolinea l’esponente dell’esecutivo in un’intervista a ‘La Repubblica’- che si commettano gli errori che altri hanno commesso in passato. Dall’esperienza e dal buon senso dobbiamo imparare. Sono sicuro che con il Quirinale ci sarà un dialogo e un’interlocuzione continua da parte del presidente Conte. Ma è anche giusto che il primo Def proietti quelle scelte innovative sulla prossima legge di bilancio. Dopo di che, se qualcosa non funzionerà, saremo pronti a intervenire anche prima della stesura definitiva della manovra e della sua approvazione. Ci è chiara l’esigenza della sostenibilità del debito, ma pensiamo che lo si possa sostenere solo se si creano più che in passato ricchezza e sviluppo”.