Coppa Italia Serie D, il Messina conquista i sedicesimi: Infantino soddisfatto a metà

Acr Messina

L’ACR Messina batte il Città di Messina nel derby e raggiunge i sedicesimi della Coppa Italia di Serie D. Infantino: “Ok nella ripresa, ma c’è da lavorare”

Non è stata una partita semplice per l’ACR Messina. Il derby di Coppa Italia contro il Città di Messina ha visto in difficoltà la squadra guidata da Infantino, che per circa un’ora ha lasciato il pallino del gioco agli avversari. In questo senso, una mano d’aiuto per i biancoscudati è arrivata da Galesio, espulso al 67′ dopo aver ricevuto il secondo cartellino in seguito ad una simulazione: al 73′, infatti, l’ultimo arrivato Nicola Petrilli ha realizzato il gol della partita sfruttando un rimpallo e un errore della difesa ospite. L’attaccante ex Padova aveva iniziato il match dalla panchina, salvo poi subentrare a fine primo tempo: in campionato la sua esperienza sarà utile e non è escluso che Infantino possa schierarlo dall’inizio già domenica prossima.

Nel dopo gara Infantino si è detto soddisfatto per la reazione dei suoi nella ripresa, ma è consapevole del fatto che c’è ancora tanto da lavorare per proporre un Messina all’altezza della situazione: “Complimenti al Città di Messina: ci hanno messo in difficoltà nel primo tempo, pressandoci e impedendoci di giocare. Nell’intervallo ho parlato alla squadra e la risposta nel secondo tempo c’è stata. Siamo contenti della vittoria e dei segnali di crescita, ma c’è ancora tantissimo da fare”.

Intanto tra una settimana al “Franco Scoglio” arriva il Bari di De Laurentiis e dell’ex Pozzebon: “A livello fisico cambierà tanto contro il Bari, perchè il lavoro che abbiamo fatto in settimana era finalizzato proprio all’esordio in campionato. Ci manca un po’ di brillantezza e cercheremo di migliorare. Sarà importante iniziare bene il nostro percorso“.