Ancora un altro medico aggredito in Calabria: dura condanna della Uil Fpl

Aggressione Tecnico di Radiologia Ospedale Praia a Mare in Calabria, la condanna da parte della UIL FPL

La UIL FPL nell’esprimere la totale, piena ed incondizionata solidarietà al Tecnico di Radiologia, dipendente dell’ospedale di Praia a Mare in Calabria, aggredito fisicamente durante lo svolgimento del proprio dovere, condanna la condotta illecita, considerando le circostanze dei fatti accaduti, in quanto perpetrati da un medico dello stesso ospedale. Chiede pertanto “un’autorevole e rigorosa presa di posizione da parte degli organi competenti
affinché episodi di violenza, da qualunque parte essi provengano, vengano respinti con fermezza”.