Cinzia Nava sulla doppia preferenza di genere approvata dalla Basilicata

Ecco il commento della presidente della Commissione per le Pari opportunità del Consiglio regionale della Calabria Cinzia Nava sulla doppia preferenza di genere approvata dalla Basilicata

“Da ieri, anche la Regione Basilicata si è dotata della legge sulla doppia preferenza di genere nel sistema elettorale. Faccio i miei  complimenti, in particolare, alla presidente Angela Blasi e a tutte le componenti della Commissione di Parità della Basilicata per l’ottimo lavoro compiuto”. E’ il commento della presidente della Commissione per le Pari opportunità del Consiglio regionale della Calabria Cinzia Nava che aggiunge: “Sul terreno della democrazia paritaria l’Italia delle Regioni dà segno di voler procedere senza inciampi e  bypassando ogni sorta di  ostacoli. Ora, dopo la Basilicata, tocca alle Regioni  Calabria, Puglia, Liguria, Marche e Piemonte. Forza, non molliamo! L’Italia è un Paese unico e unici, dunque,  devono essere i diritti riconosciuti.  Da ieri la Basilicata dimostra di aver compreso l’importanza di garantire la presenza di più donne nelle istituzioni. Non dubito che, grazie anche all’attenzione preziosa di tutti i consiglieri regionali calabresi – conclude Cinzia Nava – prestissimo anche la nostra Regione introdurrà la doppia preferenza di genere in ossequio a precisi principi costituzionali e alla legislazione nazionale ed europea”.