‘Ndrangheta: insediata la commissione straordinaria a Siderno (Rc)

‘Ndrangheta: a Siderno si è insediata la commissione straordinaria nominata dal prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari, che amministrerà l’ente locale della locride per i prossimi 18 mesi

Nella tarda mattinata di oggi a Siderno, nel palazzo municipale, si è insediata la commissione straordinaria nominata dal prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari, che amministrerà l’ente locale della locride per i prossimi 18 mesi (prorogabili di altri 6). L’insediamento della commissione straordinaria si è reso necessario dopo lo scioglimento del Consiglio comunale, per infiltrazioni mafiose, deciso dal Consiglio dei Ministri dell’8 agosto scorso. La commissione è composta dal viceprefetto Maria Stefania Caracciolo, dal viceprefetto Matilde Mulè e dal dirigente di area 1 Augusto Polito. Ad accogliere i commissari i carabinieri della stazione di Siderno e della compagnia di Locri e gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Siderno.