Serie A: i capocannonieri della prossima stagione, al via i pronostici

La stagione calcistica di Serie A 2018/2019 è tutta da vivere quest’anno. Tifosi tutti pronti a sostenere i propri beniamini ad ogni partita. La prima giornata svelerà se questo è il campionato di CR7

Innegabile dire che la febbre da Cristiano Ronaldo è alle stelle. Anche chi non tifa per i bianconeri ha subìto il fascino della news del colpo di mercato in casa Juve e siamo certi che, in preda alla curiosità di vedere giocare questo calciatore di livello quasi inarrivabile, rinvierà ogni impegno per almeno 90 minuti dal fischio di avvio.

L’arrivo del bomber portoghese in Italia, cambierà il volto del nostro campionato? Il 5 volte pallone d’oro portoghese, con all’attivo un palmares più unico che raro, è sicuramente il pretesto e l’incentivo per molti dei validissimi calciatori che militano nella massima lega italiana, per migliorarsi, allenarsi duramente e scendere in campo contro la leggenda del calcio del nostro tempo.  E di certo, sfidare CR7 è il sogno dei giovanissimi che sono cresciuti con il suo mito e che per questo hanno fame di gol.

I pronostici sui probabili capocannonieri 2018-2019

Anche quest’anno, come di consueto, i pronostici sulla classifica dei capocannonieri della stagione in avvio tra pochissimi giorni, il 18 agosto, non si sono fatti attendere. Se lo scorso anno, i vincitori del titolo di primo marcatore sono stati l’interista Mauro Icardi e l’attaccante della Lazio e della nazionale italiana, Ciro Immobile, entrambi con 29 reti segnate, per questa stagione ogni possibile previsione non può prescindere dal nome di Cristiano Ronaldo.

Tra le quote dei principali bookmaker sui possibili nomi che possono aggiudicarsi il titolo di Capocannoniere di Serie A i pronostici più pagati e meno probabili vedono in testa nella classifica Callejon, Iago Falque e gli italianissimi Mattia Destro e Lorenzo Insigne.

La presenza dell’ex punta del Real Madrid contribuirà a rendere il campionato italiano più competitivo? È tutto da vedere ma siamo convinti che l’adrenalina che si respirerà dentro e fuori dal campo renderà irripetibile la prossima stagione. In attesa della prima giornata di campionato, i tifosi potranno avere un saggio dei loro pronostici e capire con quanta determinazione le squadre si sfideranno e con quanto agonismo anche i club più piccoli si approcceranno a quella che sembra ancora una volta, anche quest’anno, la favorita protagonista indiscussa del campionato italiano, la Vecchia Signora di Torino.