Annuncio contro i rom, Salvini: “la capotreno andrebbe premiata”

salvini LaPresse / Roberto Monaldo

Matteo Salvini elogia la capotreno passata agli oneri di cronaca per l’affermazione “zingari scendete”

“La capotreno andrebbe premiata perchè ha difeso il diritto a viaggiar sicuri. Io i treni pendolari li ho presi i fenomeni della sinistra no“. Lo ha detto Matteo Salvini, vicepremier e ministro degli Interni, parlando a RaiNews24 da Lesina, in Puglia parlando dell’annuncio della capotreno di Trenord che invitava i nomadi a scendere dal treno. “Magari la capotreno una parola fuori posto l’ha detta ma il concetto era quello, viaggiare sicuri“, ha aggiunto. “L’immigrazione serviva alla sinistra per avere schiavi da far usare dalle multinazionali e da mettere nei ghetti per guadagnare sulla pelle dei disgraziati: non vanno messi in venti sul furgone, dietro c’è anche un fenomeno mafioso”. “Il lavoro va pagato, non vanno messi venti migranti su un furgone, diranno che gli italiani non vogliono fare certi lavori ma se fossero pagati come tutti molti foggiani farebbero gli operai, gli imbianchini. Il lavoro va pagato“, ha inoltre dichiarato.