fbpx

U.Di.Con. richiede l’intervento del Comune di Reggio Calabria per porre fine al grave dissesto stradale in Via Possidonea.

La nota del il Presidente Regionale U.Di.Con. che chiede un intervento del Comune di Reggio Calabria per risolvere il dissesto stradale in Via Possidonea

“La stagione estiva sta entrando nella sua fase acuta, ma non è solamente il caldo afoso ad affliggere i cittadini reggini. Infatti siamo costretti a segnalare l’ennesimo disagio che impedisce il normale uso quotidiano di un bene comune prezioso quale è l’acqua” – esordisce con questa affermazione il Presidente Regionale U.Di.Con.
Calabria Peppino Ruberto. Ultima per ordine di tempo è la segnalazione di dissesto grave verificatasi sulle strade di Reggio Calabria nei pressi di Via Possidonea. Residenti e commercianti della zona da diverso tempo hanno fatto presente alle autorità competenti la necessità di intervenire per il ripristino delle condotte idriche, un enorme disagio che purtroppo determina ad oggi il ristagno delle acque reflue, dando origine alla presenza di cattivi odori, zanzare e sporcizia.

“È importante evidenziare come la persistenza di tale problematica nel lungo periodo comporti ingenti danni per il manto stradale, oltre che per le tasche dei cittadini che certamente vedranno aumentare la quotazione del canone idrico – continua Ruberto – La situazione assume caratteristiche ancor più incresciose se consideriamo la presenza nelle vicinanze di un complesso scolastico – conclude il Presidente Regionale – che tra circa un mese riaprirà i battenti per accogliere i numerosi studenti”.
Per questi motivi U.Di.Con, ha chiesto l’intervento immediato e risolutivo per la manutenzione straordinaria del tratto di strada urbano in Via Possidonea, aprendo i contatti con l’Amministrazione Comunale, nella persona dell’Assessore per l’ambiente Muraca, affinché episodi simili possano rendere sempre meno spiacevole protagonista la nostra Città Metropolitana.