fbpx

Taormina FilmFest: ecco gli ospiti e il programma della seconda giornata del Festival

Sife Elamine

Gli ospiti e il programma della seconda giornata del Taormina FilmFest

Seconda giornata domani,della sessantaquattresima edizione del Taormina FilmFest, che si terrà fino al 20 luglio e che vede nelle vesti di direttori artistici Silvia Bizio e Gianvito Casadonte e con l’organizzazione, guidata da Videobank, grazie al general manager Lino Chiechio e all’amministratore unico Maria Guardia Pappalardo con un nutrito programma fitto di première italiane e internazionali, ospiti d’eccellenza, documentari, corti e masterclass. Le proiezioni e le masterclass del festival si terranno presso le sale del Palazzo dei Congressi. Fra gli oltre 50 film presentati, 14 anteprime mondiali, 12 anteprime europee e oltre 10 anteprime italiane, tra documentari e cortometraggi.

Domani il programma della giornata prevede, alle ore 11:00, sulla terrazza del Palazzo dei Congressi, la doppia inaugurazione delle mostre fotografiche, da quella di Adolfo Franzò, dal titolo “Woman/Actress”, con i suoi ritratti di attrici italiane e internazionali, da Charlotte Rampling ad Alba Rohrwacher, da Monica Bellucci a Judi Dench per arrivare alla mostra, in anteprima assoluta, dal titolo “Scatto Mentale”, della fotografa messinese Elisabetta Pandolfino, che omaggia la donna e l’amore, attraverso scatti che descrivono un sentimento d’amore concluso, che si tramuta in arte visiva. In sala A del Palazzo dei Congressi, alle ore 16:00 l’anteprima internazionale del lungometraggio statunitense “Tatterdemalion”, di Ramaa Mosley, la storia di una donna soldato che torna a casa nella zona montagnosa in Arkansas e trova un ragazzo abbandonato nei boschi, scoprendo il folklore locale con spiriti e folletti. Alle ore 18:00 il documentario italiano “La libertà non deve morire in mare”, di Alfredo Lo Piero, che racconta la migrazione attraverso le storie, le vite e i sogni spezzati dei migranti. Alle ore 20:00, il cortometraggio statunitense “Mercury”, di Khaleel Lee. Quindi, l’attore Salvatore Esposito, l’attrice Marta Gastini e il regista Cristiano Anania presentano in anteprima mondiale il lungometraggio in concorso “L’Eroe”, la storia di un mediocre, ma ambizioso giornalista che, trasferito in una redazione di provincia, riceve la notizia del proprio licenziamento.

In sala B, alle ore 11:00, il lungometraggio “Viaggio Sola”, di Maria Sole Tognazzi, con Margherita Buy e, al pomeriggio, alle ore 16:00, il documentario canadese in anteprima internazionale “Why Knot”, di Dhruv Dhawan, che tratta del tema della monogamia, raccontando la storia personale di un cineasta che tenta di avere un rapporto aperto con la donna che ama. Alle ore 18:00 il toccante documentario “Prima che il Gallo canti”, di Cosimo Damiano Damato, che sarà presenta alla proiezione, testamento spirituale di Don Andrea Gallo in un viaggio attraverso la musica d’autore italiana, con le musiche di Sergio Cammariere e con Dario Fo, Vasco Rossi, Francesco Guccini, Stefano Benni, Roberto Vecchioni, Caparezza, Gaetano Curreri,Piero Pelù, Erri De Luca, Claudio Bisio, Fiorella Mannoia, Patty Pravo, Federico Zampaglione e Don Luigi Ciotti. Alle ore 20:00 il cortometraggio “Pray for Home”, di Ilaria Borrelli, che sarà presente alla proiezione per rispondere alle domande del pubblico. La serata si chiude alle ore 21:30 con l’anteprima italiana di “Io, Dio e Bin Laden” (tit. orig. Army of Me), di Larry Charles, con Nicolas Cage. Dopo una visita personale, niente meno che a Dio, un eccentrico costruttore edile si imbarca in un avventuroso tragitto in Pakistan con l’obiettivo di consegnare alla giustizia il leader di Al-Qaeda Osama Bin Laden…