Ritrovate le carcasse di 7 squaletti in una spiaggia in Calabria

verdesca

Ritrovate a Marina di Strongoli, in Calabria, le carcasse di 7 squaletti

Sono state ritrovate le carcasse di 7 squaletti della lunghezza di circa 70 centimetri su una spiaggia a Marina di Strongoli. A renderlo noto è la Pro Loco locale. A scoprirle sono stati alcuni bagnanti che hanno avvisato la Capitaneria di porto di Crotone, la quale ha poi chiesto al Comune di Strongoli di provvedere alla rimozione e allo smaltimento operato dalla ditta Ormas. Sul posto è intervenuto il Commissario straordinario del Comune di Strongoli Umberto Antonio Pio Campini che ha seguito le operazioni. Si tratta, è scritto in una nota, di 7 squaletti blu, unica specie del genere Prionace, comunemente conosciuti come verdesche, diffusi in tutti i mari temperati, tropicali e subtropicali, in acque pelagiche (d’alto mare) ma anche costiere.