fbpx

Reggio Calabria, l’Udc sposa il progetto “Raccolta Differenziamola 2.0”

reggio calabria dall'alto

Lemma: ” l’UDC si schiera accanto a Nuccio Pizzimenti a sostegno del progetto per la differenziata a Reggio Calabria”

L’UDC a sostegno del progetto di Nuccio Pizzimenti (FI) “Raccolta DifferenziAMOla 2.0” per il bene di Reggio Calabria e nell’interesse dei cittadini. Così dichiara Paola Lemma Commissaria Provinciale UDC, che vuole condividere una propria riflessione “perchè a Reggio Calabria tutto ciò che dovrebbe essere evoluzione e civiltà si trasforma in involuzione e inciviltà e danno per i cittadini?” È sotto gli occhi di tutti la disastrosa condizione igienico sanitaria in cui versa la città dove cumuli di spazzatura impegnano strade e marciapiedi e si presentano in bella vista ai pochi turisti che hanno scelto Reggio Calabria come meta di vacanza. A tutela della cittadinanza tutta, del decoro urbano e dell’immagine stessa della città l’UDC si schiera a sostegno del progetto che sarà presentato domani 2 luglio dal Dirigente del Coordinamento Provinciale Enti Locali di F.I. che vuole essere propositivo per affrontare e risolvere i problemi che cittadini ed imprenditori stanno lamentando; che vuole fornire soluzioni innovative per la salvaguardia della salute dei cittadini e che vuole portare “la raccolta differenziata”a servizio di eccellenza della città. Un plauso quindi a Nuccio Pizzimenti e a tutti i rappresentanti politico-istituzionali di F.I. che, con la Loro presenza e partecipazione attiva ad una iniziativa locale, dimostrano ancora una volta di essere attenti ai bisogni dei cittadini e pronti ad intervenire in maniera costruttiva nell’interesse della Città. L’UDC quindi sarà presente in questa occasione e sosterrà tutte le iniziative che F.I.  vorrà avviare per risollevare le sorti della città e sin da ora si dichiara parte attiva di quel progetto di riunione del CDX, unica forza che coesa ed unita, dovrà tornare a governare la città”. Conclude Paola Lemma: “auspico che l’iniziativa del 2 luglio sia la prima di una lunga serie di incontri che il cdx vorrà e dovrà organizzare per predisposrre e condividere un approfondito programma che possa affrontare la prossima scadenza elettorale comunale e che possa ridare lustro  ad una città abbandonata a se stessa e vittima di una amministrazione comunale rivelatasi assolutamente incapace di amministrare e di risolvere i problemi cittadini”.