fbpx

Reggio Calabria, Forza Italia sugli scavi di Piazza Garibaldi: “la Città chiede e Falcomatà tace”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria: la nota dei consiglieri di Forza Italia sugli scavi di Piazza Garibaldi

“Quanto tempo si dovrà attendere perché l’Amministrazione Falcomatà decida come restituire alla città i reperti di Piazza Garibaldi?”

Lo chiedono i Consiglieri Comunali del Gruppo di Forza Italia Mary Caracciolo (capogruppo), Lucio Dattola, Pasquale Imbalzano e Giuseppe D’Ascoli, mediante una interrogazione a risposta scritta.

“Gia due anni sono passati dal ritrovamento dei resti archeologici ed ancora il Comune non ha chiarito in che modo voglia valorizzarli. Solo le solite frasi di circostanza in cui il Comune e la soprintendenza avevano annunciato la volontà di valorizzare i resti archeologici ritrovati. Parole che si sono scontrate con la realtà per cui  per ben due anni gli scavi sono rimasti esposti all’acqua e al vento, scambiati per lo più per una discarica a cielo aperto. Oggi con il rinterramento dei resti archeologici ritrovati, che avrebbero dovuto rappresentare sin da subito una attrattiva nuova per la nostra Città, ci si chiede quali azioni ha intenzione di mettere in campo l’Amministrazione Falcomatà, quali fondi e soprattutto in quali tempi perché i cittadini non possono aspettare i tempi di una politica che ha paralizzato una intera Città”.