fbpx

Reggio Calabria: dati positivi dai monitoraggi strumentali sulla sicurezza del viadotto “Allaro”

/

SS106: al via i lavori di nuova pavimentazione su ampi tratti della statale

Confermano, ancora una volta, la stabilità dell’infrastruttura, i dati emersi dai monitoraggi strumentali eseguiti sul viadotto ‘Allaro’, situato in corrispondenza del km 122,000 sulla strada statale 106 “Jonica”, nel territorio comunale di Caulonia, in provincia di Reggio Calabria.

Le attività cui si fa riferimento, le ultime in ordine di tempo, sono state eseguite con una strumentazione di altissima precisione, allo scopo di individuare tutti i possibili spostamenti del ponte ‘Allaro’, comprese eventuali rotazioni, in un arco temporale di 24 ore compreso tra le ore 10.00 di domenica 1° luglio e le ore 10.00 di ieri, lunedì 2 luglio; le indagini strumentali sono state eseguite dal team di tecnici Anas che, costantemente, si occupa della tratta stradale.

Durante le 24H non sono stati registrati significativi spostamenti della struttura, se non quelli – assolutamente tollerati – connessi alle variazioni termiche o al passaggio dei mezzi pesanti.

Il controllo del viadotto prosegue costantemente, sia attraverso gli inclinometri installati sulle travi del ponte che – con una frequenza temporale di circa 30 minuti – registrano dati che trasmettono, in tempo reale, al personale Anas, sia attraverso il monitoraggio visivo da parte delle maestranze Anas in turnazione H24.

Le attività di monitoraggio topografico, eseguite sempre dall’alveo del fiume ‘Allaro’ e quindi senza arrecare disagi alla circolazione, verranno ripetute nella giornata di oggi e proseguiranno con cadenza ravvicinata per tutto il periodo estivo.

Contestualmente hanno già preso il via i lavori di nuova pavimentazione lungo la statale 106 “Jonica”, in esclusivo orario notturno compreso tra le 22.00 e le 7.00 del giorno successivo; attualmente le attività interessano il km 122,500 e stanno proseguendo fino a raggiungere il km 139,000, in direzione di Taranto.
L’intervento proseguirà poi – in tratti saltuari – tra il km 87,000 e il km 121,000, sempre in orario notturno, fino alla fine del mese di luglio.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.