fbpx

Reggio Calabria, la differenziata continua a fare flop: mastelli abbandonati, gli operatori non passano e i marciapiedi scompaiono sotto cumuli di spazzatura [FOTO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

La raccolta differenziata a Reggio Calabria molto spesso non viene gestita come dovrebbe e questo causa un accumulo di mastelli sui marciapiedi

La raccolta differenziata porta a porta indetta dal Comune di Reggio Calabria continua a fare fop: numerosi i disagi e le segnalazioni da parte di cittadini che regolarmente effettuano la raccolta ma subiscono il disservizio del mancato ritiro. Così a Santa Caterina, vicino l’imbocco dell’autostrada, sono presenti cumuli di rifiuti abbandonati e non raccolti da diversi giorni. In più zone della città i cittadini lamentano la mancata raccolta dei rifiuti. Così i reggini sono costretti a scendere in strada più mastelli e finchè non vengono svuotati dagli addetti comunali, i marciapiedi diventano vere e proprie discariche all’aperto impedendo anche il passaggio ai pedoni che devono fare la corsa ad ostacoli tra mastelli e auto rischiando anche di essere investiti dalle auto in transito. Che degrado!