fbpx

Pedaggio di Ponte Gallo, Biancuzzo non si arrende: chiesto un incontro con Musumeci

/

Abolizione pedaggio di Ponte Gallo (Messina), Biancuzzo chiede di incontrare il Presidente della Regione siciliana: “9380 persone attendono risposta dalle Istituzioni”

Non si arrende il consigliere della sesta circoscrizione Mario Biancuzzo. Dopo la raccolta firme per l’abolizione del pedaggio di Ponte Gallo, detto anche di Villafranca, il consigliere ha deciso di scrivere al Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci per un incontro in cui poter “illustrare personalmente le motivazioni e l’utilità di procedere immediatamente all’eliminazione del pagamento del pedaggio, a mio avviso illegale”.

Mi corre l’obbligo- precisa il consigliere– di ricordare che 9380 persone attendono risposta dalle istituzioni e chiedono con forza l’eliminazione di un pedaggio più caro d’Italia, infatti per percorrere circa 6 km, nello stesso Comune di Messina bisogna sborsare 1,20 euro per entrare e viceversa“. Da qui la necessità di incontrare il presidente per ottenere un riscontro alle ragioni presentate.