fbpx

Messina: riunione tecnica a Palazzo Zanca per l’edizione 2018 della Vara e dei Giganti

vara messina

Riunione tecnica a Palazzo Zanca di Messina per l’edizione 2018 della Vara e dei Giganti

Si è tenuto oggi a Palazzo Zanca un tavolo tecnico per fare il punto delle attività previste per l’edizione 2018 della Vara e i Giganti con particolare attenzione agli aspetti relativi alla sicurezza e alla pubblica incolumità. Nel corso dell’incontro, cui hanno preso parte tra gli altri gli assessori, alla Protezione Civile, Massimiliano Minutoli, alle Attività Produttive e Promozionali, Dafne Musolino, e alle Tradizioni Popolari, Giuseppe Scattareggia; dirigenti ed esperti comunali interessati; e tutti gli attori coinvolti dal Piano di sicurezza, sono stati attenzionati gli aspetti inerenti la protezione civile. “Abbiamo previsto la stessa organizzazione dell’anno scorso – ha evidenziato l’assessore Minutoli – in quanto ha funzionato perfettamente. La riunione odierna ha avuto lo scopo di rivisitare il medesimo piano ed affrontare nuove criticità, individuando le soluzioni più idonee”. L’assessore Minutoli è poi entrato nel dettaglio: “Sono stati previsti il PMA al PalaCultura e il sistema sanitario coordinato da ASP e supportato dal servizio di 118 con un’assistenza sanitaria lungo tutto il tragitto della Vara. Sarà eseguito il piano di blocco secondo la circolare Gabrielli attraverso l’impiego di mezzi e relative autobotti messe a disposizione da ATM, MessinaServizi, Movimento terra, Autoparco comunale e dalla Città metropolitana. Abbiamo inoltre previsto la predisposizione di un porter, che consentirà il deposito dei fiori offerti dai fedeli anziché la loro dispersione in strada al fine di trasportarli sino a piazza Duomo, dove saranno collocati sulla Vara”. Nel discutere il piano di protezione civile per fronteggiare eventuali rischi territoriali sono state distinte infine tre tipologie di aree in base alle attività che in ognuna di esse si dovranno svolgere: Aree di Attesa (AT), Aree di Ricovero e Accoglienza (RI) e Aree di Ammassamento (AM). Il Comune ha individuato le aree di emergenza in funzione dello scenario di rischio derivante dalle manifestazioni di Vara e Giganti e quindi sono state prese in considerazione quelle ricadenti nella IV e V Circoscrizione.