fbpx

Messina, lavori al manto stradale nella Terza Circoscrizione: Cacciotto chiede chiarimenti sul documento redatto dall’Amministrazione

Lavori di riqualificazione del manto stradale a Messina: dopo il sopralluogo degli assessori, Cacciotto chiede spiegazioni sul documento redatto dall’Amministrazione

Il sottoscritto consigliere della Terza Circoscrizione Alessandro Cacciotto, inoltra all’Amministrazione la seguente nota:

In data odierna gli Assessori Minutoli e Mondello hanno, a seguito di sopralluogo, esitato un documento,  in cui hanno evidenziato che i lavori di manutenzione di alcune strade della Terza Circoscrizione, non sono stati sostanzialmente realizzati a regola d’arte.

Tale affermazione, trova la massima condivisione del sottoscritto che proprio ieri, a mezzo comunicato stampa, aveva rappresentato tutto il proprio biasimo sulla bontà dei lavori.

Ciò che però lo scrivente vuole evidenziare, è un passaggio della nota firmata dagli Assessori Minutoli e Mondello ed in particolare:

“Dall’esame della delibera della Circoscrizione, del Computo metrico estimativo redatto dai tecnici sulla scorta delle indicazioni impartite dal Consiglio della stessa Circoscrizione ed in considerazione delle somme disponibili, si suppone si sia cercato di voler accontentare i cittadini in periodo elettorale, realizzando lavori frammentari”.

Il sottoscritto consigliere, già presente nel precedente consiglio e facente parte del nuovo consiglio circoscrizionale, prende assolutamente le distanze da una siffatta affermazione, avendo svolto il proprio lavoro di consigliere durante tutte le fasi del mandato e non semplicemente a ridosso dalle elezioni.

Il sottoscritto non comprende il tenore di quanto scritto dagli Assessori nel periodo sopra riportato,  non comprende altresì la “supposizione” di cui parlano gli esponenti della Giunta; dire infatti che si suppone si sia cercato di accontentare i cittadini in periodo elettorale , realizzando lavori frammentari, potrebbe alludere al reato di voto di scambio elettorale previsto dall’art. 416 ter del codice penale.

Per questo motivo, confidando sicuramente in una errata interpretazione e lettura dello scrivente, il sottoscritto consigliere chiede agli Assessori Mondello e Minutoli, nonché al Presidente Circoscrizionale Cucè,  di chiarire all’intero consiglio circoscrizionale, il significato del periodo riportato sopra, alla luce delle suddette motivazioni”.