fbpx

Messina: dipendenti Atm ancora in attesa della 14esima. I sindacati: “De Luca faccia le opportune verifiche”

Stamattina a Messina assemblea di Cgil, Cisl e Uil all’Atm. I sindacati: “Serve un confronto con l’Amministrazione Comunale, dipendenti ancora in attesa della 14esima mensilità. De Luca verifichi con i suoi dirigenti come mai”

Un confronto nel merito e numeri alla mano che ha rinsaldato il rapporto tra i lavoratori dell’Atm e il sindacato confederale. È servita a questo l’assemblea che si è tenuta questa mattina all’Azienda Trasporti alla presenza dei segretari provinciali di categoria di Cgil, Cisl e Uil, Massimiliano Parisi, Letterio D’Amico e Michele Barresi e dei segretari confederali Giovanni Mastroeni, Nino Alibrandi e Ivan Tripodi. Un’assemblea già programmata nell’ambito delle procedure per lo sciopero sospeso, però, dopo l’accordo di ieri.

Sono state chiarite le tante voci che sono circolate attorno all’azienda nel corso delle ultime settimane e un plauso è andato alla “nuova consapevolezza” del sindaco dopo l’intesa sull’assunzione dei 60 autisti.

È necessario, però – hanno sottolineato i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil – un confronto con l’Amministrazione comunale. L’accordo sugli autisti testimonia che il sindacato non urlava alla luna ma quando chiedeva le assunzioni lo faceva perché realmente indispensabili”. Altro nodo caldo è stato quello della quattordicesima mensilità che i lavoratori hanno evidenziato non essere stata ancora corrisposta. “Ha fatto bene il sindaco ha dare una spinta ai dirigenti comunali per accelerarne il pagamento ma, adesso, verifichi se le sue richieste abbiano sortito gli effetti dovuti”.