fbpx

A Messina il 1° Corso di Alta Formazione sulle Valutazioni Ambientali

messina dall'alto sicilia

A Messina il corso organizzato dal Centro Studi e Formazione dell’Ordine Ingegneri sule Valutazini Ambientali

Si terrà a Messina, dal 12 al 27 ottobre il 1° Corso di Alta Formazione sulle Valutazioni Ambientali, organizzato dal Centro Studi e Formazione dell’Ordine Ingegneri di Messina.L’ambito della Valutazione Ambientale comprende diversi strumenti e approcci funzionali orientati a minimizzare l’impatto delle attività umane sull’ambiente e ad aumentare l’efficienza nell’impiego delle risorse.
Un progetto concepito in funzione di obiettivi multipli e articolati, integrato con la volontà di tutelare e promuovere i valori ambientali e paesaggistici, costituisce il più efficace approccio alle procedure di autorizzazione e valutazione ambientale.
In linea con i principi della sostenibilità dello sviluppo, la normativa ambientale prevede che determinate tipologie di progetti di opere, sia pubbliche che private, e di piani siano assoggettati a una valutazione sistematica e integrata dei loro effetti sull’ambiente, attraverso procedure tecnico-amministrative quali Valutazioni di Impatto Ambientale (V.I.A.), Valutazioni Ambientale Strategica (V.A.S.) e Valutazioni di Incidenza Ambientale (V.Inc.A), con l’obiettivo di garantire la tutela della qualità ambientale, della salute, del territorio, delle risorse e della biodiversità.
La valutazione ambientale consiste nell’espletamento di procedure tecnico-amministrative finalizzate ad individuare, descrizivere e quantificare gli effetti che la realizzazione di determinate tipologie di progetti o opere produce sull’uomo e sulle altre componenti ambientali (fauna, vegetazione, suolo, aria, acqua, clima e paesaggio).
Le Valutazioni Ambientali (VAS e VIA) assicurano quindi che piani, programmi e progetti siano realizzati nel rispetto dei principi di tutela dell’ambiente, della qualità della vita e dello sviluppo sostenibile.

Il corso della durata di 42 ore prevede tra gli obiettivi di fornire le basi culturali, normative, metodologiche e procedurali della Valutazione d’Incidenza Ambientale (VincA). Nello specifico, i partecipanti potranno acquisire conoscenze e strumenti per:

a) analizzare e interpretare i fenomeni ambientali e territoriali;
b) comprendere il ruolo svolto dalla procedura di Valutazione d’Incidenza Ambientale ai fini della tutela ecologica e nel rispetto dello sviluppo sostenibile;
c) individuare gli elementi e le problematiche di rischio derivanti dalle attività antropiche correlate all’uso del territorio;
d) identificare la tipologia ed attribuire il grado degli impatti di interventi (o anche di piani e progetti) sui siti riconosciuti dall’UE come Zone di Protezione Speciale (ZPS) e/o Siti di Importanza Comunitaria (SIC), tenuto conto degli obiettivi di conservazione dei medesimi;
e) coordinare le azioni di pianificazione territoriale a micro e mesoscala.
Il Corso si rivolge agli Ingegneri Liberi Professionisti ed a quelli che operano all’interno delle Pubbliche Amministrazioni nonché agli altri Professionisti Tecnici operanti nel campo delle Valutazioni Ambientali.
Le lezioni si svolgeranno presso l’Istituto per Sordomuti “Annibale M. di Francia” – Viale Principe Umberto, 93 – Messina. Il corso è a numero chiuso (min 30, max 50 partecipanti) e dura 42 ore con cadenza bisettimanale, il venedì e il sabato dal 12 al 27 ottobre 2018. 
Costo – € 200,00 (iva comp.)
Il pagamento potrà essere effettuato con le seguenti modalità
 – o con assegno intestato a “Tesoriere Ce.S.F dell’Ordine Ingegneri Messina”;
– o con bonifico bancario intestato a “Centro Studi e Formazione dell’Ordine Ingegneri di Messina” presso Banca di Credito Peloritano Filiale di Messina, codice iban: IT46 G 03426 16500 CC0010002148, causale: “Corso Valutazioni Ambientali 2018”; in tal caso inviare ricevuta di bonifico tramite mail a cesf@ordingme.it
Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione riportante il numero di ore effettivamente frequentato. Il riscontro delle presenze avverrà attraverso il registro che verrà tenuto in aula. Il corso rilascia 42 CFP e verrà attivato solo al raggiungimento di 30 partecipanti.

Il CNI comunica che al fine di inserire utilmente nella Piattaforma Nazionale dei Crediti Formativi i nominativi dei partecipanti a Corsi, Seminari e Convegni, è necessario verificare la regolarità dell’iscrizione ai relativi Albi professionali. Non potranno essere registrati nella suddetta Piattaforma i nominativi degli iscritti che non si trovassero in regola con il pagamento della quota d’iscrizione.

PROGRAMMA DI MASSIMA
Venerdì, 12 ottobre 2018
9.30 – 13.00
Le Direttive Europee per Rete Natura 2000
14.00 – 17.30
La Valutazione di Incidenza Ecologica Ambientale nella Pianificazione e nella Progettazione
Sabato, 13 ottobre 2018
9.30 – 13.00 / 14.00 – 17.30
Cartografia di Habitat:  Norme e Procedure
Venerdì, 19 ottobre 2018
Banche dati territoriali per la connettività ecosistemica
9.30 – 13.30 / 14.30 – 17.30
Sabato, 20 ottobre 2018
La Valutazione di Incidenza Ecologica Ambientale: casi applicativi
9.30 – 13.30 / 14.30 – 17.30
Venerdì, 26 ottobre 2018
Tecniche applicative di VIncA
9.30 – 13.30 / 14.30 – 17.30
Sabato, 27 ottobre 2018
Considerazioni in materia di Procedure VIncA
9.30 – 13.30 / 14.30 – 17.30