fbpx

U.Di.Con. chiede l’intervento dell’ A.N.A.S. per la “Galleria dei Due Mari”

U.di.Con: “numerosi sono stati gli interventi ritenuti decisivi per risolvere il problema, ma la situazione in cui imperversa ad oggi la galleria Limina è insostenibile”

“Trattasi di una vera e propria emergenza che riguarda sia la mobilità, sia la sicurezza degli stessi utenti – queste le parole del Presidente Regionale U.Di.Con. Calabria Peppino Ruberto – in passato è già stata segnalata questa tipologia di problema ma poco sembra essere stato fatto a tal proposito”. Numerosi sono stati gli interventi ritenuti decisivi per risolvere il problema, ma la situazione in cui imperversa ad oggi la galleria “Limina” è insostenibile. Per questo motivo è stato necessario richiedere l’intervento dell’A.N.A.S. Calabria per l’immediata manutenzione del tratto stradale in questione. Sono ormai all’ordine del giorno le segnalazioni dei moltissimi utenti che lamentano
gravi disagi nell’attraversare la galleria sulla SS 682 “Ionio-Tirreno”. Tra tutte le problematiche presenti, spiccano il mancato funzionamento dei condotti di areazione e il malfunzionamento dell’illuminazione. È una situazione davvero inaccettabile, soprattutto se si pensa che non molto tempo è passato da quando sono stati terminati gli ultimi lavori di manutenzione e ammodernamento. “La galleria “Limina” costituisce un’arteria fondamentale per il transito quotidiano di automobilisti, mezzi pesanti e autobus di linea, ai quali si aggiunge il massiccio flusso di turisti, tipico di questo periodo estivo – continua Ruberto – non è ammissibile che migliaia di persone mettano a repentaglio la propria salute per recarsi al lavoro o più semplicemente per godersi un momento di svago o riposo. Ci auguriamo che il nostro appello non rimanga inascoltato – conclude Ruberto – poiché disagi simili possono arrecare ingenti danni non solo economici, ma anche d’immagine, per la nostra bella Calabria”.