fbpx

Due ciclisti reggini perdono l’orientamento sul Pollino e finiscono in mulattiera, recuperati dal Soccorso Alpino

Durante un’escursione sul Pollino, due ciclisti reggini hanno perso l’orientamento finendo in una mulattiera

Due ciclisti, residenti in provincia di Reggio Calabria, sono finiti in una mulattiera e sono stati soccorsi nella notte a Civita dagli uomini del Soccorso Alpino della sezione Pollino dopo aver perso l’orientamento. I due bikers non erano piu’ in grado di ritrovare la strada per raggiungere un b&b in paese. Ricevuta una richiesta di soccorso dalla proprietaria del locale dove i bikers erano attesi, gli operatori del Soccorso Alpino si sono messi sulle loro tracce. Ieri mattina erano infatti partiti da Policoro, passando da Metaponto e Alessandria del Carretto. Contattati telefonicamente i due hanno fornito le loro coordinate spiegando di essere finiti in una mulattiera piena di rovi e di non riuscire piu’ a ritrovare l’uscita essendo anche esausti. Cinque volontari, individuata la zona dell’antica mulattiera non piu’ in uso che, dal Ponte del Diavolo portava al Santuario della Madonna delle Armi, in breve tempo sono riusciti a raggiungere i due ciclisti e a recuperarli insieme alle loro bici. Una volta rifocillati i due sono stati accompagnati in auto al b&b.