fbpx

Crotone, arriva una nuova diffida: “smontare le tribune dell’Ezio Scida”

Crotone: Una nuova diffida a “smontare subito” le nuove tribune amovibili dello stadio “Ezio Scida” è stata inviata dal soprintendente ai beni archeologici della Calabria

Una nuova diffida a “smontare subito” le nuove tribune amovibili dello stadio “Ezio Scida” di Crotone, dove gioca le partite la formazione retrocessa lo scorso anno in serie B, e’ stata inviata dal soprintendente ai beni archeologici della Calabria, Mario Pagano, tra gli altri, al Comune ed al sindaco della citta’ calabrese ed al Procuratore della Repubblica. La diffida e’ motivata dal fatto che le tribune sono state realizzate in un’area a vincolo archeologico per la presenza di reperti che sono sepolti nel sottosuolo. Nella diffida si chiede ai carabinieri “di vigilare sull’immediata esecuzione dello smontaggio e, nel caso non sia effettuato in tempi rapidi e senza indugio, di procedere alla denuncia all’autorita’ giudiziaria, individuando i responsabili”.