fbpx

Messina: proseguono le consultazioni con i consiglieri comunali a Palazzo Zanca

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Proseguono a Messina le consultazioni con i consiglieri comunali a Palazzo Zanca di Messina

Il Sindaco Cateno De Luca ha incontrato oggi il gruppo consiliare di Sicilia Futura. Erano presenti i consiglieri comunali Nino Interdonato, Alessandro De Leo, Daria Rotolo e Piero La Tona, accompagnati dal segretario di Sicilia Futura, Salvatore Versaci. C’è stata anche da parte di questi consiglieri comunali un’ampia disponibilità a collaborare per il bene della Città e in particolare il consigliere Interdonato si è subito messo a disposizione del Sindaco e del ragioniere generale Di Leo in merito ai documenti economico-finanziari dell’Ente. Salvatore Versaci è venuto per omaggiare il Sindaco di una sigaretta elettronica, che consentirà al primo cittadino di togliersi il vizio della sigaretta. La sua presenza al tavolo quindi era per la consegna di questo omaggio ed è stata gradita anche la sua partecipazione. “Devo apprezzare – ha detto De Luca – che pure il gruppo Sicilia Futura ha accolto ed accettato il metodo da me proposto di confrontarmi con i singoli consiglieri comunali e con i gruppi consiliari, evitando di aprire fronti di trattativa politica con i vari partiti e le varie segreterie. In serata, alle ore 22.30, incontrerò i consiglieri eletti di Libera Messina, esattamente con Biagio Bonfiglio, Massimo Rizzo, Nello Pergolizzi e Alessandro Russo, mentre è già stata fissata per domani, lunedì 2, alle ore 16, la riunione con il gruppo dei consiglieri comunali eletti nella lista Bramanti sindaco, ed è stata assicurata la partecipazione di Placido Bramanti, Salvatore Sorbello, Giovanni Caruso, Giovanni Scavello e Salvatore Serra. Le consultazioni si completeranno mercoledì 4, alle ore 13, con l’incontro dei consiglieri comunali eletti nella lista del Partito Democratico e cioè Claudio Cardile, Felice Calabrò, Libero Gioveni, Gaetano Gennaro e Antonella Russo. Questo confronto è stato posticipato a mercoledì per la non disponibilità di due consiglieri del Partito Democratico nei giorni di lunedì e martedì”.