fbpx

Reggio Calabria: tavolo tecnico all’Atam su sicurezza e viabilità

Tema comune degli interventi è stata la preoccupazione su situazioni critiche della città di Reggio Calabria in cui la “sosta selvaggia” delle auto private, ma non solo, contribuisce ad ostacolare e rallentare il transito dei bus con relativi rischi in termini sicurezza

Si è tenuto giovedì 26 luglio scorso, presso il Terminal Bus di Largo Botteghelle, il tavolo tecnico  convocato dal Comune per come convenuto nella riunione in Prefettura del 20 luglio u.s. in cui, grazie alla mediazione del Prefetto Michele di Bari, si è riannodato il dialogo tra Sindacati, Azienda e Amministrazione Comunale a vantaggio dei lavoratori e dell’utenza di un servizio di particolare rilievo quale il trasporto pubblico locale.

Durante l’incontro – cui erano presenti l’Amministratore Unico di ATAM SpA, dott. Francesco Perrelli, il Capo di Gabinetto del Comune di Reggio Calabria, avv. Gianpaolo Puglia, l’Assessore alla Polizia Municipale e Sicurezza Urbana, dott. Antonino Zimbalatti e le Organizzazioni Sindacali di categoria – si sono affrontate le diverse problematiche connesse alla viabilità ed alla sicurezza del trasporto pubblico locale.

Tema comune degli interventi è stata la preoccupazione su situazioni critiche come quella di Piazza Indipendenza, ad esempio, e di altre zone della città in cui la “sosta selvaggia” delle auto private, ma non solo, contribuisce ad ostacolare e rallentare il transito dei bus con relativi rischi in termini sicurezza.

Si è condivisa quindi l’opportunità di sviluppare un’analisi ragionata tra i soggetti interessati per analizzare le singole questioni al fine di proporre soluzioni che prevengano ulteriori disfunzioni e disagi anche sugli utenti, in termini di ritardi, che si traducono poi in disservizi del trasporto pubblico.

Il tavolo tecnico, la cui nascita è stata apprezzata da tutti i presenti,  rimane aperto e si riaggiorna alla prossima settimana.