fbpx

L’Anpi di Reggio Calabria partecipa alla Festa dei Popoli e del Lavoro a Riace

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

L’Anpi di Reggio Calabria a Riace per partecipare  alla “Festa  dei  Popoli  e  del  Lavoro”  della  Cgil

L’ANPI di Reggio Calabria apprezza e condivide l’iniziativa organizzata dalla CGIL di Reggio Calabria – Locri in collaborazione con l’ARCI per il 28 e 29 luglio 2018 a Riace.

Una delegazione dell’Associazione reggina dei partigiani parteciperà alla “Festa dei Popoli e del Lavoro”, nel corso della quale “esponenti del mondo della politica, dell’associazionismo e delle Istituzioni si confronteranno” sui temi dei fenomeni migratori, dell’accoglienza e dell’integrazione.

La scelta di organizzare l’iniziativa a Riace è particolarmente significativa ed importante in quanto l’azione e le scelte del Sindaco Mimmo Lucano si sono imposte all’attenzione nazionale ed internazionale, costituendo un vero e proprio modello di accoglienza ed integrazione.

Anche l’ANPI nazionale ha deciso di realizzare nel mese di ottobre 2018 una manifestazione di rilievo nazionale nel Comune di Riace d’intesa con il Sindaco Lucano, con il quale si è incontrata una delegazione costituita dalle ANPI della Calabria.

La serata di domenica 29 luglio 2018, che concluderà la “Festa dei Popoli e del Lavoro”, vedrà la partecipazione straordinaria della cantastorie calabrese Francesca Prestia, che si esibirà con il suo “Mare Nostrum” dedicato a Njiat, donna eritrea giunta in Calabria su un gommone, oggi cittadina italiana; l’esibizione della Prestia proseguirà con alcuni “canti di lotta” dei lavoratori e delle lavoratrici per il riconoscimento dei diritti lungamente negati e si concluderà con la bellissima canzone“ La libertà“ di Giorgio Gaber.